Sistema immunitario – piccola disserzione

La natura ci ha fornito di un arma formidabile per restare in salute, il sistema immunitario. Esso, quando funziona correttamente, blocca non solo batteri e virus ma anche cellule tumorali. Il problema maggiore oggi giorno è proprio il progressivo indebolimento delle nostre difese immunitarie, stile di vita, inquinamento, alimentazione scorretta sono le principali cause di questo indebolimento.
Praticamente è come avere una batteria di cannoni caricati a salve, quando addirittura non mancano le munizioni.

Tutti noi nasciamo con un sistema immunitario aspecifico, saranno poi i contatti col mondo esterno ad arricchirlo e a determinarne la specificità. Ogni contatto con germi patogeni sollecita un’infiammazione che è la prima linea difensiva di cui disponiamo. Ma nel frattempo però bisogna potenziarlo e fornirgli le “armi” per combattere infezioni e quant’altro.
Per potenziare il nostro sistema immunitario dobbiamo:

  • seguire un’alimentazione che garantisca le necessarie vitamine ed oligoelementi, quindi frutta e verdura fresche e di stagione (ad esempio la vit.C è fondamentale per il corretto funzionamento dei globuli bianchi in caso di infezione, tanto fondamentale che viene richiamata da altre parti del corpo nella zona infetta – Rif. “Benessere totale” J. Pizzorno
  • utilizzare le risorse che la natura ci ha fornito, e di cui è accertata la loro azione immunomodulante (ad es. Echinacea; Thuya occidentalis; Baptisia tinctoria)
  • non vivere in un ambiente asettico in quanto eliminando i germi patogeni, il S.I. del neonato resta immaturo, non ha la possibilità di accrescere le proprie difese, inoltre i prodotti utilizzati per disinfettare, restando nel ambiente (superfici, vapore etc.) vengono assorbiti e possono produrre danni che vanno dalle allergie ad alterazioni genetiche (ad esempio: PVC; tensioattivi, antiossidanti)

In tutti i casi dovremmo accogliere la malattia come un segnale di allerta, e di conseguenza rallentare il ritmo, prenderci una pausa così da sfruttare il “vis medicatrix naturae” (in poche parole il potere curativo della natura), per il quale la maggior parte delle malattie si risolvono spontaneamente se glie ne diamo la possibilità. Questo significa non voler guarire in 2 giorni da un’influenza, se per farlo ne abbiamo bisogno di 6.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...