è arrivato l’autunno

Il tempo vola e quasi in sordina il 23 settembre è arrivato anche l’equinozio autunnale, e già si avverte nell’aria qualcosa di diverso, un sentore frizzantino al primo mattino e nelle ore più calde un piacevolissimo tepore … questo quando non piove, sia chiaro. Il corpo incomincia a richiedere la conservazione del calore, e quindi ricompaiono calzini e maglie a maniche lunghe in cotone, anche nel cibo c’è voglia di alimenti più calorici, ma bisogna comunque non strafare se non vogliamo accumulare rotolini di ciccia, inoltre l’orto continua a produrre melanzane e peperoni, gli ultimi pomodori, e finalmente si comincia la raccolta di coste.

Quest’anno abbiamo messo a dimora quelle colorate, che son belle anche da vedere. Proprio poco fa ho terminato di sbollentarle, unendo quelle del mio orticello e quelle donate ieri da un’amica. Ci sono tanti modi di prepararle, possono andare nelle zuppe, oppure finire nel ripieno di una torta salata, condite in semplicità con aglio, sale ed olio, oppure stufate.

Stufato di coste, funghi e lenticchie

Stufato di coste, funghi e lenticchie

Per quanto mi riguarda le adoro in quest’ultima maniera, stufate con lenticchie e funghi, piatto tipicamente autunnale, che servito fumante è un piacere per le papille gustative. Per oggi però ho previsto un risotto, utilizzando il brodo in cui ieri ho cotto il seitan, pensavo di utilizzare la zucca, ma vista l’ora penso che ripiegherò proprio sulle coste, perché la filosofia del passo lento comprende anche adattarsi a ciò che ti si prospetta, evitando di sprecare energia fisica e mentale. 🙂

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;è arrivato l’autunno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...