Amica

Per tante persone il passaggio dal vecchio al nuovo anno diventa tempo di bilanci.

In questo momento della mia vita, non ho voglia di fare bilanci, so che nel futuro più o meno immediato ci saranno novità, ma non riesco ancora a pensarci in pienezza.

Il 2015 si è chiuso con una perdita affettiva, e col dolore di vedere un essere soffrire senza poter fare nulla, non riesco a smettere di guardare l’uscio del balcone aspettando che lei si spiaccichi sul vetro come un lemure, alzandosi sulle zampe di dietro e miagolando a gran voce.

Cerco con la coda dell’occhio la mia silenziosa compagna con gli artigli, impudente e dolce come solo i gatti sanno essere.

 

Guardiano fedele,
protettore della casa,
su cui veglio tutta la notte,
io purgherò
i nascondigli ciechi
dell’oscurità della notte
senza perdere nei meandri bui
l’acutezza del mio sguardo.

(Inno al gatto di sant’Adelmo)

 

Annunci